Martedì 11 Ottobre 2022

EXPO RIVA SCHUH & GARDABAGS TESSE LA TRAMA DELLE PROSSIME EDIZIONI: INNOVAZIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE IN PRIMO PIANO

Le prossime edizioni di Expo Riva Schuh & Gardabags si terranno dal 14 al 17 gennaio 2023 e dal 17 al 20 giugno 2023. Si annunciano come momenti di incontro molto positivi, visti i risultati della scorsa edizione e l’entusiasmo manifestato da brand e produttori che già programmano la loro adesione a entrambi gli appuntamenti.

Ottima la risposta alle nuove azioni di incoming messe in campo dalla fiera per rinforzare la partecipazione internazionale all’evento. Già chiusi gli accordi con espositori e compratori dal Sud Est Asiatico, da India, Singapore, Indonesia e Malesia. Così come è confermata la partecipazione di delegazioni da USA, Canada e Latinoamerica, mentre, a livello europeo, si punterà molto sui Paesi Scandinavi e sull’Inghilterra, che ospiterà la ripresa delle attività di “Expo Riva Schuh Around the World”, un evento dedicato ai distributori inglesi. 

Proseguiranno anche le iniziative innovative e di successo come l’Hybrid Service, che consentirà la significativa presenza in fiera di numerose aziende cinesi e di altri Paesi ancora impossibilitati a viaggiare; l’Innovation Village Retail, pionieristico progetto dedicato all’innovazione nel mondo della distribuzione che ha già regalato visibilità internazionale a start-up emergenti; e la grande attenzione per la Sostenibilità, con particolare focus sulle tematiche della tracciabilità, ritenuta snodo cruciale per trovare, promuovere e valorizzare le aziende che investono seriamente affinché il loro business sia sempre più rispettoso dell'ambiente e delle persone.


Riva del Garda, 11 ottobre 2022 

Harry Winston, icona della gioielleria del secolo scorso, una volta ebbe a dire: “Le persone ti fisseranno. Fa che il loro tempo valga la pena”. I settori della calzatura e della pelletteria stanno osservando con entusiasmo le mosse di Expo Riva Schuh & Gardabags, certi che le prossime edizioni del 2023 ‘varranno la pena’ e bisseranno il successo e l’ottimo riscontro ottenuto dalla manifestazione rivana dello scorso giugno. 

La fiera di Riva del Garda è già attiva nel tessere la sua trama perché vuole rendere i prossimi eventi sempre più centrali per il networking del settore, funzionali al business e vari nell’offerta.

Come ogni tessuto prestigioso, anche quello di Expo Riva Schuh & Gardabags è realizzato a partire da filati preziosi. Nel nostro caso l’intreccio è composto da una trama solida, come il posizionamento temporale della manifestazione, e da un ricco ordito, come la varietà di espositori internazionali e di compratori di importanti realtà distributive provenienti da ogni parte del mondo, dalla Cina al Sud America.

Expo Riva Schuh & Gardabags è pronta a cucire il vestito su misura perfetto per i settori calzatura e pelletteria.


TRAMA: LE DATE PER IL 2023

Le date per il 2023 di Expo Riva Schuh & Gardabags, come da tradizione, apriranno le future stagioni dell’Autunno Inverno 2023/24 e la Primavera Estate 2024: 

·  98esima edizione 14 - 17 gennaio 2023 

·  99esima edizione 17 - 20 giugno 2023


Il posizionamento temporale si conferma da sempre perfetto per gli scambi commerciali del comparto. Ottimo per chi desidera riassortire la propria offerta e ancor più giusto per chi vuole toccare con mano le nuove collezioni e piazzare ordini per la stagione che va ad aprirsi. 

Expo Riva Schuh & Gardabags rimane la prima manifestazione del settore non solo in ordine temporale, ma anche in termini di varietà di offerta: calzature di volume così come marchi di valore; made in Italy, ma anche sourcing internazionale con Cina, India e Sud America e Turchia in testa alla cordata di espositori internazionali; collezioni eleganti, leisure e sneaker che si affiancano a proposte per l’home-living, l’outdoor e il bambino. 

Ai punti di forza tradizionali si aggiungono altri dati estremamente positivi, come gli ottimi risultati dell’edizione di giugno 2022, che ha registrato visitatori provenienti da 103 paesi ed espositori rappresentanti di 41 diverse nazioni. 

Straordinaria anche la voglia delle aziende di tornare in fiera, manifestata con chiarezza dalla vendita degli spazi che ha già superato le migliori aspettative e che ha trovato sempre più interlocutori disposti a investire su progetti espositivi annuali, assicurando la loro partecipazione nell’edizione sia invernale che estiva. 

Risultati eccellenti che premiano la nostra visione. Stiamo percorrendo nuove e innovative strade per intercettare con prontezza le mutate esigenze dei mercati e fornire al settore strumenti adeguati a sane e proficue iniziative di business. L’industria degli accessori moda cerca nuovi percorsi di sourcing, partner affidabili con capacità produttive che soddisfino variegate esigenze di quantità, prezzo e stile. La nostra non è più ‘solo’ una fiera, ma si è trasformata in un virtuoso intreccio di esperienze professionali capaci di interpretare, anticipare e cavalcare i mutamenti in atto”, sottolinea Alessandra Albarelli, Direttrice Generale di Riva del Garda Fierecongressi. 


ORDITO: INTERNAZIONALIZZAZIONE

Da sempre una caratteristica cruciale della fiera di Riva del Garda è stata ospitare produttori e marchi di calzature e borse provenienti da ogni parte del mondo. Un connotato molto apprezzato dai compratori che hanno sempre trovato varietà di proposte, ampia scelta riguardo qualità e fasce di prezzo, partner affidabili e marchi attenti ai temi della sostenibilità. 

Gli organizzatori della fiera, perciò, continuano a puntare con decisione sui mercati esteri e mirano a rinforzare ulteriormente la presenza di marchi, terzisti e compratori da ogni parte del mondo. 

La macchina si è rimessa in moto in vista del 2023”, dichiara GianPaola Pedretti, Exhibition Manager di Expo Riva Schuh & Gardabags. “Stiamo lavorando per ampliare l’offerta espositiva coinvolgendo ulteriori Paesi, anche grazie al network internazionale di partner che sta lavorando su mercati per noi strategici. Puntiamo su marchi di valore e su produttori private label affidabili.
Di pari passo, forti della rete di collaboratori presente in tutto il mondo, abbiamo intrapreso nuove attività di incoming rivolte ai compratori, invitando selezionati operatori extra europei del Sud Est Asiatico, così come, per la prima volta, un nutrito gruppo di retailers da India, Singapore e Indonesia
”. 

La fiera ha coinvolto anche la distribuzione Nordamericana invitando delegazioni di compratori da Canada e USA, in collaborazione con NSRA, l'associazione americana dei retailer indipendenti. 

Sarà interessante anche la presenza di operatori Latinoamericani, piazza rinvigorita dal fenomeno del nearshoring che vede tornare nel continente parte delle produzioni in passato assegnate all’Asia. 

Le attenzioni si rivolgono, ovviamente, anche al continente europeo - area tedesca (DACH), Francia, Spagna, Portogallo -, con particolare focus sui Paesi Scandinavi. 

Un occhio di riguardo, invece, si merita l’Inghilterra del dopo Brexit. Proprio Londra, infatti, il prossimo 2 novembre ospiterà la ripresa delle attività in terra straniera di “Expo Riva Schuh Around the World”. Un evento prestigioso pensato per compratori e produttori inglesi e organizzato in collaborazione con la British Footwear Association (BFA) e Retail Hub. 

Un’attenzione per i mercati esteri pienamente giustificata e supportata dai dati del settore (fonte World Footwear Yearbook 2022 di APICCAPS) che, nel 2021, hanno visto crescere la produzione globale di calzature dell'8,6%, superando i 22 miliardi di paia, per l’88% realizzate in Asia. Un dato in crescita, così come in crescita risulta la produzione in Sud America che si propone come la principale alternativa di produzione al di fuori dell'Asia. 

La Cina risulta in testa alla classifica mondiale dei paesi esportatori di calzature con il 60,4%. Primato che appare intaccato dal Vietnam, che oggi rappresenta circa il 10% delle esportazioni mondiali, collocandosi in seconda posizione nella tabella internazionale. Anche la Turchia registra notevoli progressi, passando dall'8° posto del 2017 al 4° posto, dopo l’Indonesia.

Tutti paesi e mercati che saranno ben rappresentati nei padiglioni fieristici di Riva del Garda.



VISIONE E INNOVAZIONE
Come sottolineato dalla direttrice Albarelli, negli ultimi anni Expo Riva Schuh & Gardabags ha saputo tracciare percorsi di business inediti e innovativi che hanno riscontrato, fin da subito, gradimento e attestati di efficacia. Anche nel 2023 verranno riproposti questi progetti di successo.

Hybrid service

Nell'edizione di giugno 2022 questo servizio ha reso possibile la partecipazione di un nutrito gruppo di aziende cinesi.

Per quelle nazioni che ancora nel 2023 dovessero subire limitazioni di viaggio, la fiera continuerà ad offrire il servizio di Stand Ibrido che consente di allestire uno spazio espositivo fisico in cui mostrare il proprio campionario, gestito da personale qualificato e formato dalla fiera, e che consente ai buyer di visionare e toccare con mano le differenti proposte per poi collegarsi da remoto con l’espositore e imbastire una produttiva relazione d’affari.


Innovation Village Retail

Expo Riva Schuh & Gardabags è stata la prima manifestazione di settore a dedicare ampio spazio al mondo della distribuzione, credendo nelle potenzialità di un Retail aperto all’innovazione e al futuro.

Un progetto pionieristico e lungimirante: il luogo dove il mondo della distribuzione può scoprire il meglio delle innovazioni dedicate a chi vende calzature e accessori. 

Aperto alle startup, lo spazio è concepito per condividere la cultura dell’innovazione e si accompagna a un fitto programma di eventi, interviste, tavole rotonde e presentazioni. 

Non mancherà l’appuntamento con la Startup Competition (a breve si aprirà il bando di partecipazione), realizzata in collaborazione con Retail Hub, che decreterà la migliore innovazione presentata in fiera. Dopo solo 2 anni dalla sua nascita, l’evento è già irrinunciabile, tanto che le start-up delle passate edizioni hanno riscosso un tale interesse e visibilità da essere state invitate in molte altre manifestazioni nazionali e internazionali. 


Sostenibilità

Da diverse edizioni, ormai, l’attenzione di Expo Riva Schuh & Gardabags per la tematica della sostenibilità è più che mai viva. Anche in questo caso l’approccio al tema è serio, approfondito e visionario.

Il Comitato Scientifico di Expo Riva Schuh & Gardabags, infatti, ha immaginato un percorso preciso per scandagliare i complessi e variegati temi della sostenibilità. Lo scopo è far sì che la manifestazione possa portare il suo contributo concreto all’intera industria calzaturiera internazionale fornendo strumenti utili a scegliere, intraprendere e promuovere le proprie iniziative sostenibili.

Si è puntato e si punterà l’attenzione sulla tracciabilità come strumento privilegiato per far sì che l’intera filiera possa individuare una linea comune da seguire. Negli anni a venire la fiera avrà così gli strumenti per promuovere con efficacia le realtà che aderiranno al percorso. Si forniranno certezze ai compratori, si metteranno in risalto le virtù degli espositori sostenibili e si ‘spingerà’ il settore a credere con decisione che investire nella tracciabilità non è un costo bensì un vantaggio di marketing.

Un’azione che, grazie al ramificato network internazionale di Expo Riva Schuh & Gardabags, porterà i suoi benefici a livello globale.