Mittwoch, 21. Oktober 2020

SCARPE PER RAGAZZE: GLI ULTIMI TREND

La chiusura di tutti i negozi fisici e la successiva sospensione della vendita di prodotti quali abbigliamento, calzature e accessori, hanno inevitabilmente trasformato le regole dello shopping. E le ricadute del Covid-19 su ogni settore non riguardano   solo il breve termine, ma anche le prospettive future. Mentre gli acquirenti rivalutano ciò di cui hanno bisogno, e fanno i conti con consumi ponderati e realmente necessari, gli oggetti multifunzionali, durevoli nel tempo e sostenibiliaumentano   sempre più la loro importanza

La P/E 22 sarà fortemente influenzata dalle nuove priorità generate dalla pandemia anche per quanto concerne le calzature da ragazza. Funzionalità, protezione ed emotività sono le parole chiave di una collezione che  dovrà guardare con occhi ancora  più attenti alle qualità artigianali, al fai-da-te, così come a design multifunzionali e durevoli nel tempo. Progettare per l'economia circolare, ripensare e ridurre al minimo gli sprechi, riciclare la plastica, utilizzare  materie prime biodegradabili  come la gomma naturale, ragionando per monomateriali, sarà sempre più una priorità, così come creare positività attraverso l'uso di colori brillanti e caratteristiche giocose. 

Il desiderio del comfort di casa ispirerà  il sandalo morbido della P/E 22, mentre il fascino per l'artigianato porterà all'uso di tessuti oversize e di pieghe, con la riduzione ai minimi termini della necessità di cuciture. Con ciò la ricerca della sostenibilità e del design minimal. L’uso  del tannino vegetale, sostanza naturale che si trova nella corteccia, nelle foglie o nei semi dell’albero, oltre che nella frutta e nelle verdure, aiuterà a mantenere toni naturali, mentre l'artigianato e i materiali derivati dalla natura creeranno  un design sostenibile e senza tempo, adatto sia alla P/E 22 che oltre. 

La scelta di tessuti naturali, del taglio vivo, e di materie prime non tinte e non lavorate quali bambù e canapa, creano un prodotto sostenibile e, assieme, un look per ogni stagione.  Il sandalo, calzatura fondamentale per la sua praticità e variegata possibilità di utilizzo, sarà tra i protagonisti della P/E 22: i sandali con zeppa verranno abbinati all'abbigliamento femminile ricchi di tomaie a sbuffo e suole larghe, che creeranno #lookfuturistici

Il confine tra utilizzo in spazi interni e all’aperto, tra stile di vita tranquillo e attivo, darà corpo a sandali semplici e funzionali, con design dalle forme essenziali, meno materiali e grande adattabilità alle diverse occasioni.  Tra le novità, il ritorno del martin pescatore, un articolo che resiste al tempo, adatto alla spiaggia e ai mesi estivi, ma che ben si declina anche in un’estetica casual e sportiva, combinata a resistenza e ad elementi artigianali, sia per la spiaggia  che per le passeggiate diurne dei mesi più freschi. 

I temi floreali torneranno a riempire le calzature femminili, che la moda vuole siano abbinate a calzini volutamente stridenti. E mentre i marchi stanno ripensando lo spreco come risorsa, le aziende  si stanno organizzando per creare suole mosaico con rifiuti plastici misti e gomma naturale, e per lavorare a maglia le tomaie e utilizzare filati che diversamente sarebbero stati dispersi.